il paese di succisa

Template Joomla scaricato da Joomlashow

Santa Zita, cominciate le celebrazioni

User Rating: / 0
PoorBest 

Sono cominciate le celebrazioni per la Festa di Santa Zita: venerdì 27 aprile sono state officiate tre funzioni, due al mattino e una vespertina. La prima Messa è stata alle 9 e 30 nella Casa-Cappella di Santa Zita, ma già da prima delle 9 la chiesa era aperta per accogliere coloro che desideravano confessarsi  approfittando della presenza di due sacerdoti giunti appositamente.  Seconda Messa alle 11 in chiesa e terza alle 16 sempre nella chiesa.  Mercatino dell'usato, dei fiori e dei souvenir di Santa Zita si sono svolti al coperto a causa della giornata piovosa. A riguardo del clima è interessante riportare uno stralcio dell'omelia di don Sergio Biasini, durante la funzione nella Cappella: <So che è tradizione che per Santa Zita piova. Ma a ben pensarci  quest'acqua è benefica: se non ci fosse acqua col  proseguio della stagione non nascerebbero i funghi e gli orti sarebbero secchi. Io penso che Santa Zita mandi a voi succisani quest'acqua per farvi un dono>. Un detto locale dice anche che Santa Zita non voglia lo sfarzo  per la sua festa e la pioggia sarebbe il metodo per evitarlo. Alcune foto della giornata sul blog Appennino Terra di Frontiera al quale, come consuetudine, è affidato il servizio fotografico anche per domenica 3 maggio.

Anche Pontremoli ha onorato la Santa, apponendo l'amministrazione comunale un mazzo di fiori ai piedi della statua che la ritrae, sul ponte dei Quattro Santi.

Condividi su Facebook